Ultimi argomenti
» Dal 1 gennaio 2013 salari minimi giornalieri a 300 Baht in tutta la nazione
Gio 29 Set 2016, 16:15 Da crisrodrigo

» In thailandia la legge impone ai forestieri di portarsi dietro il passaporto in ogni momento
Sab 20 Feb 2016, 23:14 Da crisrodrigo

» Xanax usato come come droga per stupri, stop alle vendite da giugno
Mer 10 Feb 2016, 03:16 Da crisrodrigo

» Dal 1 gennaio 2016 "coprifuoco" notturno a Koh Samet
Mer 20 Gen 2016, 03:18 Da crisrodrigo

» I THAI SONO RAZZISTI ??
Ven 08 Gen 2016, 20:43 Da crisrodrigo

» Il generale thailandese che chiede asilo in Australia
Dom 13 Dic 2015, 00:37 Da crisrodrigo

» L'industria dello sfruttamento animale in Thailandia
Mer 09 Dic 2015, 03:08 Da crisrodrigo

» Guidare auto-motoveicoli in thailandia
Gio 05 Nov 2015, 15:34 Da crisrodrigo

» Acqua scadente nei distributori automatici
Mar 03 Nov 2015, 15:51 Da crisrodrigo

» Bombe a Bangkok
Mer 02 Set 2015, 01:30 Da crisrodrigo

» Raitalia per l'Asia e' ora disponibile solo in Alta Definizione, addio vecchio decoder
Mer 02 Set 2015, 01:11 Da crisrodrigo

» la parola "Farang" e' dispregiativa?
Lun 31 Ago 2015, 03:29 Da crisrodrigo

» Ministero della sanità avverte della diffusione della dengue
Mar 25 Ago 2015, 16:10 Da crisrodrigo

» Informazione VERA sulla Thailandia: meglio tardi che mai
Mar 18 Ago 2015, 15:31 Da crisrodrigo

» [VENDUTO]a Pattaya, VENDESI: Yamaha Spark RX135i,usato, immatricolato gen 2013, 7500km
Ven 10 Lug 2015, 02:30 Da crisrodrigo

» Nazisti in Thailandia? No, solo ignoranti
Ven 15 Mag 2015, 15:24 Da crisrodrigo

» Ambasciata Italiana a Bangkok e rete Consolare !
Gio 02 Apr 2015, 15:29 Da Robin

» Farnesina: avvisi particolari sul Colpo di Stato in Tailandia
Gio 02 Apr 2015, 15:28 Da Robin

» Jet ski,moto d'acqua,e le truffe che ne conseguono..come EVITARLE!
Gio 12 Mar 2015, 04:10 Da crisrodrigo

» Rinnovo della patente Italiana essendo "Residenti" in Thailandia x NON perderne la validita'.
Lun 20 Ott 2014, 15:39 Da crisrodrigo

» Acquistare o Vendere auto/motoveicoli
Ven 03 Ott 2014, 18:58 Da crisrodrigo

» Contro i preconcetti e la ristrettezza mentale di chi esprime certi tipi di giudizi su Pattaya
Mer 01 Ott 2014, 11:03 Da crisrodrigo

» Patente di guida per auto e moto veicoli valida in thailandia
Sab 13 Set 2014, 15:05 Da crisrodrigo

» Arrestati falsari di passaporti con sede a Bangkok
Ven 05 Set 2014, 20:49 Da crisrodrigo

» Il sistema dei duplici prezzi
Gio 04 Set 2014, 17:01 Da crisrodrigo

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Logo100

Logo100

Logo100

Like/Tweet/+1

Meteo

Meteo

ALLARGA

Pattaya Pattaya Song
Pattaya, Pattaya Song - Lou Deprijck

Ora Locale
Convertitore di Valuta
Mappa

Pattaya Map
Webcams

Webcams

Prezzi Carburanti
Pattaya Photo Guide
Pattaya Photo Guide

Prostituzione in thailandia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Prostituzione in thailandia

Messaggio  crisrodrigo il Sab 07 Gen 2012, 13:58

Lo status giuridico della prostituzione varia da Paese a Paese, dall'essere perfettamente legale e considerata come una qualsiasi altra professione, fino all'essere punibile con la pena di morte.

██ La prostituzione è legale e regolamentata
██ La prostituzione è legale ma è non regolamentata, mentre le attività organizzate come lo sfruttamento ed il favoreggiamento sono illegali
██ La prostituzione è illegale
██ dati non presenti

come potete notare dalla mappa, in italia e' legale ma non regolamentata, in thailandia e' illegale anche se in pratica è tollerata e in parte regolata . La prostituzione è praticata apertamente in tutto il paese,i funzionari locali che hanno interessi commerciali nella prostituzione spesso proteggono la pratica.

crisrodrigo

Data d'iscrizione : 19.11.11
Località : ต.หนองปรือ อ.บางละมุง จ.ชลบุรี
Valutazione : 160
Messaggi : 1265
Età : 46

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prostituzione in thailandia

Messaggio  crisrodrigo il Sab 07 Gen 2012, 14:04

la prostituzione in thailandia esisteva molto prima che la poligamia diventasse illegale (i navigatori riportarono l'esistenza del fenomeno gia' nel 16 e 17 secolo...) e' incrementata dopo quella legge, e la parte riservata agli indigeni rappresenta ancora comunque il 90% del totale, che gli stranieri non vedono (e meno male, visto che e' fatta di 14enni..). il restante 10% e' diventato visibile al mondo dopo il 1967,
"In 1967, Thailand agreed to provide "rest and recreation" services to American servicemen during the Vietnam War"...
diciamo che han concesso una fetta della torta agli stranieri... ma i pasticcieri son loro! (in realta' e' una importazione cinese....)
http://en.wikipedia.org/wiki/Prostitution_in_Thailand


crisrodrigo

Data d'iscrizione : 19.11.11
Località : ต.หนองปรือ อ.บางละมุง จ.ชลบุรี
Valutazione : 160
Messaggi : 1265
Età : 46

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prostituzione in thailandia

Messaggio  crisrodrigo il Sab 07 Gen 2012, 14:09

fonte
Prostitution in Thailand and Southeast Asia

by Justin Hall with extensive foot notes I have deleted but references are at http://www.links.net/vita/swat/course/prosthai.html
This excerpt, with full credit, is being shared under the Fair Use provision of the U.S. Copyright laws and International treaties for educational purposes and for no financial gain.

While the foreign aspect of prostitution in Thailand and the Philippines may garner the most attention and money, most of the customers, patronizing the cheapest establishments, are native:
... every day at least 450,000 Thai men visit prostitutes. ..."
...
"studies show that the majority of Thai men have their first sexual experience with a prostitute - the act is often a part of high school and university hazing rituals - and that 95% of all men over 21 have slept with a prostitute."
...
... a survey of both sexes by the Deemar Corporation in 1990, bore out that "80% of males and 74% of the females responded that it was 'natural for men to pursue sex at every opportunity."
.....
In 1989, the Thai Ministry of Public Health estimated that 4.2 million men visited commercial sex workers. According to other studies, 75 percent of Thai men have had sex with prostitutes at some time in their lives and 48 percent experienced their first sexual encounter with a commercial sex worker.
Many women in Thailand believe that prostitution protects "good" women against rape, and wives prefer their husbands visit commercial sex workers rather than take a minor wife, which is perceived as a greater threat to family stability....
Benche' l'aspetto "prostituzione dedicata agli stranieri" in Thailandia e in Filippine attiri più attenzione e soldi, la maggior parte dei clienti, che frequentano gli esercizi più convenienti, è rappresentata dai nativi.
...ogni giorno almeno 450,000 uomini tailandesi visitano prostitute....
gli studi mostrano che la maggioranza degli uomini tailandesi ha la loro prima esperienza sessuale con una prostituta - l'atto fa spesso parte di torbidi rituali del liceo e università - e che il 95% di tutti gli uomini con più di 21anni ha dormito con una prostituta.
un sondaggio della Società Deemar nel 1990 su ambo i sessi , ebbe come risultati che l'80% dei maschi e il 74% delle donne risposero che "era naturale per gli uomini fare sesso ad ogni opportunità."
Nel 1989, il Ministero tailandese della Salute Pubblica valutò che 4.2 milioni di uomini visitarono prestatrici di sesso a pagamento.il 75 percento degli uomini tailandesi nel corso della propria vita ha fatto sesso con prostitute e secondo gli altri studi, il 48 percento sperimentò il suo primo rapporto sessuale con una prestatrice di sesso a pagamento.
Molte donne in Thailandia credono che la prostituzione protegga le "brave" donne contro gli stupri, e le mogli preferiscono che i loro mariti visitino prostitute piuttosto che prendersi una moglie minore (mia-noi,amante) che è percepita come una minaccia più grande alla stabilità della famiglia...

crisrodrigo

Data d'iscrizione : 19.11.11
Località : ต.หนองปรือ อ.บางละมุง จ.ชลบุรี
Valutazione : 160
Messaggi : 1265
Età : 46

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prostituzione in thailandia

Messaggio  crisrodrigo il Sab 07 Gen 2012, 14:55

L'articolo precente e' costruito su dati che sono ormai vecchi di oltre vent'anni, puo' essere che i 450mila uomini thai che ogni giorno andavano con prostitute nel 1989 adesso siano 300mila, o 600mila.
Come scritto nel primo messaggio di questo argomento, esiste un problema, i funzionari locali che hanno interessi commerciali nella prostituzione spesso proteggono la pratica, per cui le retate nei bordelli sono eventi sporadici, pero' ogni tanto...
http://www.bangkokpost.com/multimedia/photo/220706/brothel-raided-in-suphan-buri irruzione della polizia in un ristorante/bordello a Suphan Buri: trovate oltre 30 ragazze in maggioranza laotiane e di eta' compresa tra i 14 e i 18 anni

http://www.nationmultimedia.com/home/13-girls-rescued-after-raid-on-karaoke-bar-30148843.html 13 ragazze tra cui tre di età inferiore ai 18 anni in salvo dopo irruzione in bar karaoke a Chiang Mai


crisrodrigo

Data d'iscrizione : 19.11.11
Località : ต.หนองปรือ อ.บางละมุง จ.ชลบุรี
Valutazione : 160
Messaggi : 1265
Età : 46

Tornare in alto Andare in basso

Prostituzione a pattaya

Messaggio  crisrodrigo il Sab 07 Gen 2012, 15:17

Da qualche parte leggerete o qualcuno vi raccontera' che la prostituzione in thailandia e' colpa dei soldati u.s.a. e dei turisti, quando in realta' dopo centinaia di anni di mercato esclusivo interno c'e stata l'apertura allo straniero (i militari americani in licenza dalla guerra in vietnam) con presenza circoscritta a qualche soi di bangkok e al villaggio di pescatori che poi divento' "pattaya", il che ha causato una massiccia migrazione delle prostitute, spostatesi dai bordelli di provincia alle localita' sopracitate, dove venivano retribuite molto meglio e trattare come fidanzate piuttosto che come carne da macello.
Tenendo presente che in thailandia uno straniero non puo' intestarsi alberghi o altri locali, che c'e' sempre come minimo una partnership di thai al 51%, racconto una storiella di fantasia, esplicativa di chi siano i veri colpevoli dell'espansione della prostituzione a pattaya (nonche' del boom edilizio, delle truffe, della criminalita' ecc.)

storiella:
una sala giochi minuscola a rivabella di rimini, con clientela rappresentata dai figli dei milanesi...
un giorno arrivano al paesello venti famigliole tedesche i cui figli spendono in un giorno come gli italiani in una settimana.
l'anno dopo la sala giochi e' triplicata (grazie agli incasssi extra dai crucchi) e puo' ospitare il triplo dei bambini tedeschi che lasciano sempre in un giorno quello che gli italiani lasciano in 7.
e l'anno dopo la sala si espande ancora, piu' videogames e piu' bimbi crucchi in postazione.
il gestore della sala e' diventato multimilionario e adesso puo' permettersi di lavorare solo 3 mesi all'anno, nella sua smania di ampliare putroppo il verde attorno alla sala giochi non esiste piu', tutto cemento:
la colpa di chi e'?
dei bambini tedeschi? poverini, in fondo volevan solo giocare come gli italiani....
magari se il gestore fosse stato meno avido.....


crisrodrigo

Data d'iscrizione : 19.11.11
Località : ต.หนองปรือ อ.บางละมุง จ.ชลบุรี
Valutazione : 160
Messaggi : 1265
Età : 46

Tornare in alto Andare in basso

Il Mestiere

Messaggio  crisrodrigo il Ven 11 Mag 2012, 09:53

......
Le prime notizie da fonte tailandese, risalgono al 1680 e citano un'ufficiale siamese a cui lo stato concesse una licenza per l'esercizio della prostituzione aa Ayutthaya acquistando 600 donne incarcerate per vari reati per impiegarle come prostitute, e secondo Anthony Reid, un'illustre storico australiano questo dimostrerebbe che lo sfruttamento della prostituzione in Thailandia iniziò molto prima del 1934 con l'apertura dei bordelli cinesi nel quartiere di Sampeng, e dell'arrivo degli americani Bangkok's negli anni 60 in seguito alla guerra in Vietnam.

[ Lettura completa ]

crisrodrigo

Data d'iscrizione : 19.11.11
Località : ต.หนองปรือ อ.บางละมุง จ.ชลบุรี
Valutazione : 160
Messaggi : 1265
Età : 46

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prostituzione in thailandia

Messaggio  tagete il Sab 12 Mag 2012, 00:58

Vi seguo sempre con molto interesse, anche se intervengo poco per la mia infima esperienza.

Dal mio viaggio a Bangkok e a Pattayane ho tratto una maia partcolare constatazione personale. Per voi sarà forse ovvio e scontato (o al contrario sbagliatissimo) ma mi sono fatto l'idea che, per noi farang, è riservata solo una partcolare categoria di donne. Donne per lo più scurette di pelle e con lineamenti non proprio delicati o almeno non ugali alle altre ragazze "normali" che vedevo in giro. Ho letto anche che il tipo delicato e chiaro, rimanendo nell'ambito della prostituzione, è riservato alla clientela thai o asiatica. Ho verificato infatti che nelle "vetrine" centri massaggi (soapy massage) che sono frequentati anche e soprattutto da siatici, c'è una diversa tipologia di ragazze.
Non voglio catalogare le donne come categorie merceologiche ma ho avuto, ripeto, l'impressione che ci siano alcune differenziazioni.
Forse è solo una mia elucubrazione mentale...

tagete

Data d'iscrizione : 11.02.12
Località : Piemonte
Valutazione : 12
Messaggi : 49

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prostituzione in thailandia

Messaggio  crisrodrigo il Sab 12 Mag 2012, 20:58

in effetti anche secondo la mia esperienza e' raro se non del tutto improbabile che un non asiatico in thailandia abbia la possibilita' di intrecciare un rapporto (anche non estemporaneo) con un certo tipo di femmina indigena, ma piu' che un discorso di carnagione o lineamenti la metterei sul piano della "freschezza"... detta in maniera cruda, ci toccano solo dei seconda (terza, quarta, quinta) mano

crisrodrigo

Data d'iscrizione : 19.11.11
Località : ต.หนองปรือ อ.บางละมุง จ.ชลบุรี
Valutazione : 160
Messaggi : 1265
Età : 46

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prostituzione in thailandia

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 21:29


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum