Ultimi argomenti
» Dal 1 gennaio 2013 salari minimi giornalieri a 300 Baht in tutta la nazione
Gio 29 Set 2016, 16:15 Da crisrodrigo

» In thailandia la legge impone ai forestieri di portarsi dietro il passaporto in ogni momento
Sab 20 Feb 2016, 23:14 Da crisrodrigo

» Xanax usato come come droga per stupri, stop alle vendite da giugno
Mer 10 Feb 2016, 03:16 Da crisrodrigo

» Dal 1 gennaio 2016 "coprifuoco" notturno a Koh Samet
Mer 20 Gen 2016, 03:18 Da crisrodrigo

» I THAI SONO RAZZISTI ??
Ven 08 Gen 2016, 20:43 Da crisrodrigo

» Il generale thailandese che chiede asilo in Australia
Dom 13 Dic 2015, 00:37 Da crisrodrigo

» L'industria dello sfruttamento animale in Thailandia
Mer 09 Dic 2015, 03:08 Da crisrodrigo

» Guidare auto-motoveicoli in thailandia
Gio 05 Nov 2015, 15:34 Da crisrodrigo

» Acqua scadente nei distributori automatici
Mar 03 Nov 2015, 15:51 Da crisrodrigo

» Bombe a Bangkok
Mer 02 Set 2015, 01:30 Da crisrodrigo

» Raitalia per l'Asia e' ora disponibile solo in Alta Definizione, addio vecchio decoder
Mer 02 Set 2015, 01:11 Da crisrodrigo

» la parola "Farang" e' dispregiativa?
Lun 31 Ago 2015, 03:29 Da crisrodrigo

» Ministero della sanità avverte della diffusione della dengue
Mar 25 Ago 2015, 16:10 Da crisrodrigo

» Informazione VERA sulla Thailandia: meglio tardi che mai
Mar 18 Ago 2015, 15:31 Da crisrodrigo

» [VENDUTO]a Pattaya, VENDESI: Yamaha Spark RX135i,usato, immatricolato gen 2013, 7500km
Ven 10 Lug 2015, 02:30 Da crisrodrigo

» Nazisti in Thailandia? No, solo ignoranti
Ven 15 Mag 2015, 15:24 Da crisrodrigo

» Ambasciata Italiana a Bangkok e rete Consolare !
Gio 02 Apr 2015, 15:29 Da Robin

» Farnesina: avvisi particolari sul Colpo di Stato in Tailandia
Gio 02 Apr 2015, 15:28 Da Robin

» Jet ski,moto d'acqua,e le truffe che ne conseguono..come EVITARLE!
Gio 12 Mar 2015, 04:10 Da crisrodrigo

» Rinnovo della patente Italiana essendo "Residenti" in Thailandia x NON perderne la validita'.
Lun 20 Ott 2014, 15:39 Da crisrodrigo

» Acquistare o Vendere auto/motoveicoli
Ven 03 Ott 2014, 18:58 Da crisrodrigo

» Contro i preconcetti e la ristrettezza mentale di chi esprime certi tipi di giudizi su Pattaya
Mer 01 Ott 2014, 11:03 Da crisrodrigo

» Patente di guida per auto e moto veicoli valida in thailandia
Sab 13 Set 2014, 15:05 Da crisrodrigo

» Arrestati falsari di passaporti con sede a Bangkok
Ven 05 Set 2014, 20:49 Da crisrodrigo

» Il sistema dei duplici prezzi
Gio 04 Set 2014, 17:01 Da crisrodrigo

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Logo100

Logo100

Logo100

Like/Tweet/+1

Meteo

Meteo

ALLARGA

Pattaya Pattaya Song
Pattaya, Pattaya Song - Lou Deprijck

Ora Locale
Convertitore di Valuta
Mappa

Pattaya Map
Webcams

Webcams

Prezzi Carburanti
Pattaya Photo Guide
Pattaya Photo Guide

THAILANDIA: USA A TURISTI, "PIANIFICATI ATTENTATI A BANGKOK"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

THAILANDIA: USA A TURISTI, "PIANIFICATI ATTENTATI A BANGKOK"

Messaggio  Tiziano il Ven 13 Gen 2012, 17:44

Bangkok 10:33
THAILANDIA: USA A TURISTI, "PIANIFICATI ATTENTATI A BANGKOK"
L'ambasciata americana a Bangkok ha lanciato un allarme terrorismo, invitando i propri cittadini a esercitare la massima cautela nel muoversi nella capitale thailandese. 'Terroristi stranieri', si legge in una una nota piazzata sul sito web, 'hanno pianificato attacchi nelle aree turistiche in un prossimo futuro'. Il ministro della Difesa thailandese, il generale Yutthasak Sasiprapha, ha confermato che il suo governo e' stato allertato da Washington sull'ingresso nel Paese di 'due terroristi che intendono condurre attivita' terroristiche'. Tuttavia si e' detto certo che verranno presto arrestati e ha invitato a 'non causare un panico' ingiustificato che avrebbe ripercussioni sul turismo .


(13 gennaio 2012)


http://www.repubblica.it/ultimora/esteri/thailandia-usa-a-turisti-pianificati-attentati-a-bangkok/news-dettaglio/4096768

Mi e' appena arrivato anche un SMS dall'Ambasciata Italiana di Baangkok..cos'e' ogni anno devono tirarne fuori una?Mha!

Tiziano

Data d'iscrizione : 19.11.11
Località : Pattaya
Valutazione : 128
Messaggi : 718
Età : 48

Tornare in alto Andare in basso

Re: THAILANDIA: USA A TURISTI, "PIANIFICATI ATTENTATI A BANGKOK"

Messaggio  Tiziano il Ven 13 Gen 2012, 17:48

Questo dal sito dell'Ambasciata Americana :

Emergency Message to U.S. Citizens: Possible Terrorist Threat
January 13, 2012

This message alerts U.S. citizens in Thailand that foreign terrorists may be currently looking to conduct attacks against tourist areas in Bangkok in the near future. U.S. citizens are urged to exercise caution when visiting public areas where large groups of Western tourists gather in Bangkok.

U.S. citizens are encouraged to maintain a heightened awareness when out in public; be alert for unattended packages/bags in public/crowded places and report any suspicious behavior to the nearest law enforcement personnel. We also encourage you to keep a low profile in public areas, particularly areas frequented by foreign tourists.

The American Citizen Services Unit of the U.S. Embassy is located at 95 Wireless Road in Bangkok, and can be reached by calling 66-2-205-4049, or by e-mailing acsbkk@state.gov. The Embassy’s after-hours emergency telephone number is 66-2-205-4000. The U.S. Consulate General in Chiang Mai is located at 387 Wichayanond Road in Chiang Mai. The American Citizen Services Unit of the Consulate General can be reached by calling 66-53-107-777 and by e-mail at acschn@state.gov. The after-hours emergency telephone number is 66-81-881-1878.

For the latest security information, you should regularly monitor the Department’s Bureau of Consular Affairs Internet website, where current Worldwide Cautions, Travel Alerts, Travel Warnings and health-information resources can be found. You can also obtain up-to-date information on security by calling 1-888-407-4747 (toll free) in the U.S. and Canada or, for callers in other areas, by calling a regular toll line at 1-202-501-4444. These numbers are available from 8:00 a.m. to 8:00 p.m. (Eastern Time), Monday through Friday (except U.S. federal holidays).

We encourage you notify us of your presence in Thailand by enrolling in the Department of State’s Smart Traveler Enrollment Program (STEP).


http://bangkok.usembassy.gov/011312emergencymessage.html

Tiziano

Data d'iscrizione : 19.11.11
Località : Pattaya
Valutazione : 128
Messaggi : 718
Età : 48

Tornare in alto Andare in basso

Re: THAILANDIA: USA A TURISTI, "PIANIFICATI ATTENTATI A BANGKOK"

Messaggio  Tiziano il Ven 13 Gen 2012, 17:50

STRANAMENTE oggi e' il 13 venerdi' e si sa che agli Americani e NON solo porta SFIGA..mha a me sa di BUFALA ALLA GRANDE!Nessuna fonte di chi vuole fare sti attentati mi puzza!Poi li c'e' scritto SOLO BANGKOK a me nell'sms dice TUTTE LE ZONE TURISTICHE..AZ MA CHE CASO!

Tiziano

Data d'iscrizione : 19.11.11
Località : Pattaya
Valutazione : 128
Messaggi : 718
Età : 48

Tornare in alto Andare in basso

Re: THAILANDIA: USA A TURISTI, "PIANIFICATI ATTENTATI A BANGKOK"

Messaggio  Tiziano il Ven 13 Gen 2012, 20:01

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2012/01/13/visualizza_new.html_43430771.html

Dopo solo 2 ore dall'allerta gia' 2 arresti...mhmmm troppo veloci !

Tiziano

Data d'iscrizione : 19.11.11
Località : Pattaya
Valutazione : 128
Messaggi : 718
Età : 48

Tornare in alto Andare in basso

Re: THAILANDIA: USA A TURISTI, "PIANIFICATI ATTENTATI A BANGKOK"

Messaggio  crisrodrigo il Ven 13 Gen 2012, 23:41

e' dall'inizio di dicembre 2011 che si leggeva di possibili attacchi terroristici.
se l'ambasciata u.s.a. e' arrivata al punto di emettere un messaggio di allerta ai suoi cittadini in thailandia e' probabilmente anche perche' ha visto che i controllori della sicurezza in thailandia si prendono gli schiaffoni dai controllati, a 2 mani come bud spencer... solo che quelli che dava "piedone" erano per finta, e i malmenati dopo averle prese non si inchinavano a chiedere scusa

crisrodrigo

Data d'iscrizione : 19.11.11
Località : ต.หนองปรือ อ.บางละมุง จ.ชลบุรี
Valutazione : 160
Messaggi : 1265
Età : 46

Tornare in alto Andare in basso

Re: THAILANDIA: USA A TURISTI, "PIANIFICATI ATTENTATI A BANGKOK"

Messaggio  crisrodrigo il Dom 15 Gen 2012, 16:03

allora gli arrestati quanti sono? uno? due? un libanese e uno svedese o un libanese con passaporto svedese?
l'hanno rilasciato perche' interrogato ha detto che hezbollah ha fermato il piano terroristico nel momento in cui undici ambasciate (mica solo quella u.s.a.) hanno avvertito i loro concittadini del rischio...
allora emettere avvisi di allerta serve...
allora perche' la thailandia sta minacciando sanzioni agli stati che tutelano come possono i loro cittadini che vivono o vengono in vacanza in un paese le cui autorita' muovono il culo solo quando c'e' da tentare di salvare la faccia (che e' uguale al culo)

crisrodrigo

Data d'iscrizione : 19.11.11
Località : ต.หนองปรือ อ.บางละมุง จ.ชลบุรี
Valutazione : 160
Messaggi : 1265
Età : 46

Tornare in alto Andare in basso

14 paesi hanno emesso messaggi di avvertimento su possibili attacchi terroristici in Thailandia

Messaggio  crisrodrigo il Lun 16 Gen 2012, 14:55

Mentre il governo tailandese continua a dire non c'è niente di cui preoccuparsi, 14 paesi hanno emesso avvertimenti su possibili attacchi terroristici a Bangkok, Thailandia. Il primo risale a venerdi', quando gli Stati Uniti hanno avvertito i loro cittadini a stare all'erta e lontano da famose attrazioni turistiche di Bangkok. A questo avviso hanno presto fatto seguito quelli omologhi dell'ambasciata britannica, australiana e un certo numero di altre nazioni europee.
Nel frattempo, il governo continua a rilasciare dichiarazioni tra il ridicolo e l'incomprensibile.
Subito dopo il primo avvertimento pubblicato venerdì dall'ambasciata degli stati uniti il governo ha detto che non c'era "nulla di cui preoccuparsi", e che il sospetto terrorista Hezbollah era già stato arrestato; il giorno successivo (sabato) il capo della polizia thailandese dichiarava quanto raccontatogli dal sospetto terrorista, che "gli attacchi terroristici erano stati ormai annullato" (L'ingenuità di una dichiarazione del genere e' scioccante, ma conferma quello che ogni occidentale in Thailandia già sa - Le autorità thailandesi sono incapaci).

fonte http://www.examiner.com/asia-travel-in-national/14-countries-issue-warnings-about-terrorist-attacks-thailand tradotto ed adattato da me

crisrodrigo

Data d'iscrizione : 19.11.11
Località : ต.หนองปรือ อ.บางละมุง จ.ชลบุรี
Valutazione : 160
Messaggi : 1265
Età : 46

Tornare in alto Andare in basso

proteste davanti all'ambasciata statunitense

Messaggio  crisrodrigo il Lun 16 Gen 2012, 15:08


davanti all'ambasciata u.s.a. a bangkok un gruppetto di persone sta protestando contro l'allerta terrorismo.

non so se e' perche' sono pochi e quindi non abbastanza per andare anche davanti alle altre 13 ambasciate,
oppure ignorano (come spesso succede per i thai) la realta' delle cose.

p.s. traduzione del cartello scritto in thailandese "gruppo nazionalista thailandese",

crisrodrigo

Data d'iscrizione : 19.11.11
Località : ต.หนองปรือ อ.บางละมุง จ.ชลบุรี
Valutazione : 160
Messaggi : 1265
Età : 46

Tornare in alto Andare in basso

Irruzione della polizia in un edificio a Samut Sakhon in relazione agli attacchi terroristici

Messaggio  crisrodrigo il Lun 16 Gen 2012, 15:26

Circa 200 poliziotti hanno fatto irruzione lunedi' in un'edificio a Samut Sakhon in quello che si ipotizza essere il magazzino del sospetto terrorista che si presume collegato al gruppo d militanti sciita libanese Hezbollah.

La polizia ha sequestrato gli ingredienti per una potenziale bomba, compresi i fertilizzanti e nitrato di ammonio liquido.

fonte http://www.nationmultimedia.com/breakingnews/Police-raided-a-building-in-Samut-Sakhon-in-connec-30173825.html tradotto ed adattato da me


crisrodrigo

Data d'iscrizione : 19.11.11
Località : ต.หนองปรือ อ.บางละมุง จ.ชลบุรี
Valutazione : 160
Messaggi : 1265
Età : 46

Tornare in alto Andare in basso

Sospetto terrorista in Thailandia potrebbe essere uno svedese

Messaggio  crisrodrigo il Lun 16 Gen 2012, 16:25

Il ministero degli esteri svedese sta ancora lavorando per accertare l'identità di un uomo in possesso di un passaporto svedese che è stato arrestato in Thailandia la scorsa settimana per sospetto terrorismo.
Andre Mkandawire portavoce del ministero degli esteri ha detto sabato all'AFP "una persona con un passaporto svedese è stata arrestata, stiamo cercando per capire chi è"
"Abbiamo ricevuto informazioni in tal senso, ma l'ambasciata sta cercando di capire se le informazioni sono corrette", ha aggiunto.
Secondo quanto riportato dalla stampe svedese, l'uomo è Hussein Atris, di 47 anni, un barbiere che ha vissuto per molti anni in Svezia prima di tornare al Libano sette anni fa.
Secondo la moglie, era in Thailandia per lavoro al momento del suo arresto.
Il vice primo ministro thailandese Chalerm Yubamrung venerdi' aveva detto alla AFP via telefono che il sospetto arrestato il giovedi era libanese "Abbiamo già un sospetto in custodia in un edificio governativo a Bangkok che sta per essere interrogato. E 'un Hezbollah dal Libano", ha detto.
Un'alto ufficiale dell'intelligence thailandese che non vuole essere nominato ha detto alla AFP che prima del nuovo anno il regno era stato informato da parte di Israele di una possibile minaccia.

Mkandawire detto che funzionari dell'ambasciata svedese stanno cercando di lavorare nonostante la confusione.
"Potrebbe essere che abbia doppia cittadinanza, o può essere uno svedese di origine straniera ", ha spiegato.
Parlando con il quotidiano Expressen, la moglie del sospetto terrorista di 47 anni, ha spiegato che, dal momento in cui e' tornato a Beruit suo marito stava cercando di cambiare mestiere, da quello di barbiere al commercio di "beni provenienti dall'Asia".
Dalla sua attuale residenza in libia, Rania Koubaisi, moglie di Atris, ha detto al giornale "Ha viaggiato in Thailandia più volte in passato e acquistato beni che ha poi venduto in Libano"
Ha negato che suo marito sia un terrorista.
"Perché dovrebbe una qualcosa del genere? Sono al cento per cento sicura che si tratta di un'equivoco ", ha detto al giornale.
Fino a domenica, funzionari dell'ambasciata svedese non era ancora stati in grado di incontrare Atris, né confermare la sua identità.
"L'ambasciata a Bangkok ha inviato una richiesta al ministero degli esteri thailandese chiedendo chiarificazioni sull'identità di questa persona e la nazionalità ", ha detto Mkandawire al giornale Aftonbladet.
Un amico di Atris ha detto all'Expressen che e' rimasto sorpreso di sentire che l'uomo amabile che un tempo gestiva un salone da barbiere a Goteborg era sospettato di coinvolgimento in un complotto terroristico.
"Non ho idea di cosa possa avere a che fare con questo," ha detto l'amico al giornale.
"Aveva un sacco di amici ed era davvero cordiale e piacevole. Era sempre disponibile con tutti".

fonte http://www.thelocal.se/38518/20120116/ tradotto ed adattato da me

crisrodrigo

Data d'iscrizione : 19.11.11
Località : ต.หนองปรือ อ.บางละมุง จ.ชลบุรี
Valutazione : 160
Messaggi : 1265
Età : 46

Tornare in alto Andare in basso

La polizia tailandese ha incriminato un libanese a seguito di indagine per terrorismo.

Messaggio  crisrodrigo il Mar 17 Gen 2012, 14:26


Lunedi' 16 gennaio 2012. Un sospettato libanese con presunti legami coi militanti di Hezbollah viene scortato per l'interrogatorio presso la sede della polizia di frontiera thailandese a Bangkok, in Thailandia.

fonte http://newsinfo.inquirer.net/129223/thai-police-charge-lebanese-in-terror-probe

crisrodrigo

Data d'iscrizione : 19.11.11
Località : ต.หนองปรือ อ.บางละมุง จ.ชลบุรี
Valutazione : 160
Messaggi : 1265
Età : 46

Tornare in alto Andare in basso

Re: THAILANDIA: USA A TURISTI, "PIANIFICATI ATTENTATI A BANGKOK"

Messaggio  crisrodrigo il Mar 17 Gen 2012, 14:42

lunedi 16 gennaio 2012 ore 22:13 (GMT+7)
il ministro della difesa Yutthasak afferma che il premier thailandese ha chiesto agli Stati Uniti a ritirare allarme terroristico gia' da oggi in quanto è dannoso per la Thailandia fonte @TAN_Network su twitter

crisrodrigo

Data d'iscrizione : 19.11.11
Località : ต.หนองปรือ อ.บางละมุง จ.ชลบุรี
Valutazione : 160
Messaggi : 1265
Età : 46

Tornare in alto Andare in basso

Stati Uniti mantengono allarme terrorismo

Messaggio  crisrodrigo il Mar 17 Gen 2012, 15:03

L'ambasciata degli Stati Uniti ha respinto la richiesta del primo pinistro Yingluck Shinawatra di ritirare il proprio allarme terrorismo su Bangkok.
Il portavoce dell'ambasciata degli Stati Uniti Walter Braunohler ha detto al Bangkok Post che il messaggio di emergenza per i cittadini americani permane nonostante l'arresto di un sospetto ritenuto collegato al terrorismo e un appello della sig.ra Yingluck che l'allarme starebbe danneggiando l'immagine della Thailandia.
Il sig. Braunohler ha affermato che da quando e' stata emessa la segnalazione c'e' una maggiore consapevolezza e misure specifiche sono state messe in atto, percio' l'allarme sara' mantenuto finché ci sara' la possibilità di attacchi terroristici nella capitale nel prossimo futuro.
Alla domanda su cosa dovrebbe essere fatto perche' l'allarme venga ritirato, ha rifiutato di rispondere.
Per quanto riguarda l'impatto negativo sul turismo e le paure incrementatesi tra le ambasciate straniere, il signor Braunohler ha dichiarato: "La sicurezza dei cittadini americani è una priorità e l'ambasciata deve garantire che gli statunitensi vengano messi al corrente delle informazioni che l'ambasciata ottiene, allorche' siamo specifiche e credibili ".
L'ambasciata di Israele ha detto che non ha alcuna dichiarazione da fare in merito.

fonte http://www.bangkokpost.com/news/security/275410/us-maintains-terrorist-alert tradotto ed adattato da me

crisrodrigo

Data d'iscrizione : 19.11.11
Località : ต.หนองปรือ อ.บางละมุง จ.ชลบุรี
Valutazione : 160
Messaggi : 1265
Età : 46

Tornare in alto Andare in basso

La scoperta degli ingredienti per costruire una bomba non e' una messa in scena della polizia

Messaggio  crisrodrigo il Mer 18 Gen 2012, 15:05

Il vice capo della polizia Pansiri nega che la scoperta fatta a Samut Sakhon di ingredienti per costruire una bomba sia una messa in scena fatta dalla polizia ; Il sospettato risulta essere entrato in thailandia 11 volte.

fonte http://www.mcot.net/cfcustom/cache_page/319935.html tradotto ed adattato da me

crisrodrigo

Data d'iscrizione : 19.11.11
Località : ต.หนองปรือ อ.บางละมุง จ.ชลบุรี
Valutazione : 160
Messaggi : 1265
Età : 46

Tornare in alto Andare in basso

Il colpo grosso mancato da Hezbollah a Bangkok

Messaggio  crisrodrigo il Mer 18 Gen 2012, 15:18

di Armand du Plessis, 17 Gennaio 2012

Sembra proprio che Bangkok l'abbia scampata per un soffio. Un commando di Hezbollah, secondo le ultime notizie che filtrano dalla Thailandia, era infatti pronto a ripetere nella capitale del Paese asiatico il tragico piano attuato a Mumbai, in India, nel 2008, con l'inevitabile contorno di morte e distruzione.
Si è arrivati a questa svolta dopo che nei giorni scorsi era stato arrestato il quarantasettenne libanese, con passaporto svedese, Atris Hussein. L'uomo, bloccato appena giunto in aeroporto, in un primo momento ha negato ogni rapporto col movimento guidato da Hassan Nasrallah, ma dopo interminabili ore d'interrogatorio ha dovuto ammettere d'essere un agente in missione per colpire cittadini americani e israeliani che affollano in questo periodo la città thailandese.
Non solo: dopo le sue rivelazioni gli investigatori locali, con l'aiuto degli 007 di Langley e Gerusalemme, hanno sequestrato ben quattro tonnellate di esplosivo, fertilizzanti e nitrato di ammonio. Tutto quel che occorreva per realizzare un attentato micidiale, capace di causare decine di vittime, con l'impegno di due o tre cellule operative della fazione sciita che avrebbero raggiunto il luogo prescelto, il popolare ristorante Khao San Road, dotati di documenti falsi europei ed arabi.
I servizi segreti delle nazioni nel mirino del mancato agguato restano in allarme circa ulteriori imminenti tentativi di trasformare tranquilli esercizi commerciali in bagni di sangue. Alcuni dei terroristi impiegati nell'"operazione Bangkok" resterebbero nascosti negli anfratti della metropoli, in attesa di sloggiare o trovare nuove occasioni per esibirsi; altri sarebbero riusciti a scappare attraverso il Laos.
E' da pensare che presto le conseguenze di questo "colpo grosso" mancato faranno visita, sotto forma di boomerang, nei pressi del quartier generale di Hezbollah a Beirut. Nasrallah lo sa perfettamente, e ha dato ordine di alzare il livello, già alto, delle misure di sicurezza intorno agli obbiettivi sensibili. Chi la fa, o vorrebbe, l'aspetti.
fonte http://www.loccidentale.it/node/112831

crisrodrigo

Data d'iscrizione : 19.11.11
Località : ต.หนองปรือ อ.บางละมุง จ.ชลบุรี
Valutazione : 160
Messaggi : 1265
Età : 46

Tornare in alto Andare in basso

Quattro paesi ritirano gli avvisi

Messaggio  crisrodrigo il Sab 28 Gen 2012, 12:50

Jesda Katavetin, vice direttore generale del dipartimento informazione del ministero, ha detto che Israele, Cina, Francia e Germania hanno ritirato la loro avvisi, anche se Francia e Germania mantengono gli avvisi ai viaggiatori di possibili attacchi nell'estremo sud.
Diciotto paesi, a cominciare dagli Stati Uniti, avevano emesso avvisi di non recarsi a Bangkok allorche' un sospetto terrorista libanese era stato arrestato al Suvarnabhumi Airport.
Jesda ha detto che il ritiro dell'avviso da parte di Israele, che è stato uno dei primi paesi a emetterlo, potrebbe far si che anche altre nazioni decidano allo stesso modo. Ha anche rilevato che, nonostante l'ambasciata americana a Bangkok abbia mantenuto l'avviso sul suo sito, lo stesso non è più visibilke sul sito del Dipartimento di Stato americano.
"Non ci sono consigli contro i cittadini americani a venire in Thailandia", ha detto.
Il portavoce ha detto che Pechino aveva ritirato il suo avvertimento il 20 gennaio dopo che il ministro degli Esteri Surapong Towichukchaikul si era incontrato con l'ambasciatore cinese.

fonte http://www.nationmultimedia.com/national/Four-countries-withdraw-warnings-30174675.html tradotto ed adattato da me

crisrodrigo

Data d'iscrizione : 19.11.11
Località : ต.หนองปรือ อ.บางละมุง จ.ชลบุรี
Valutazione : 160
Messaggi : 1265
Età : 46

Tornare in alto Andare in basso

Thailandia sollecita 13 nazioni a ritirare i loro consigli per i viaggiatori

Messaggio  crisrodrigo il Gio 02 Feb 2012, 20:06

Il ministro degli esteri Surapong Towichukchaikul ha detto che vorrebbe discutere la questione con i diplomatici dei paesi membri dell'Unione Europea e aggiornarli sulla situazione attuale in thailandia.
"E' passato molto tempo da quando hanno rilasciato gli avvisi. Ora la minaccia non esiste più. Non esiste un terrorismo qui perché la thailandia è amica con tutti i paesi, tra cui le nazioni musulmane e il Medio Oriente", ha detto.
"Spesso le persone credono in quello che gli Stati Uniti affermano, anche se a volte le informazioni possono essere imprecise", ha detto, esortando gli Stati Uniti ad essere più attenti a fare annunci che potrebbero influenzare negativamente la thailandia per il futuro.
Dei 21 paesi che hanno emesso avvisi di viaggio, nove - vale a dire Stati Uniti, Cina, Germania, Francia, Israele, Brasile, Norvegia, Paesi Bassi e Danimarca - hanno ritirati o ridimensionati i loro avvertimenti. Tuttavia, 13 paesi, cioè il Regno Unito, Australia, Austria, Taiwan, Grecia, Corea del Sud, Giappone, Canada, Svezia, Italia, Romania, Irlanda e Nuova Zelanda, hanno mantenuto l'avviso, ha detto il ministro.
Giovedi' il vice primo Ministro Chalerm Yoobamrung ha chiesto a questi paesi di ritirare l'avviso, dicendo che il governo ha il problema sotto controllo.
Secondo Chalerm gli Stati Uniti si "spaventano troppo facilmente", sono stati i primi ad emettere l'allerta, che ha incoraggiato gli altri paesi a fare lo stesso.
Chalerm ha detto che autorità tailandesi hanno lavorato a stretto contatto con l'Interpol per quanto riguarda i movimenti dei sospetti terroristi.
Ha spiegato che l'uomo libanese arrestato in thailandia per sospetta attività terroristica, non stava progettando un attentato nel paese. Ha detto che gli investigatori avevano scoperto che i sospetti erano in thailandia per preparare attentati in un altro paese.

fonte http://www.nationmultimedia.com/politics/13-nations-urged-to-withdraw-their-travel-advisory-30175042.html tradotto ed adattato da me

crisrodrigo

Data d'iscrizione : 19.11.11
Località : ต.หนองปรือ อ.บางละมุง จ.ชลบุรี
Valutazione : 160
Messaggi : 1265
Età : 46

Tornare in alto Andare in basso

Ministero degli Esteri: gli Stati Uniti hanno ritirato l'allarme terroristico in Thailandia

Messaggio  crisrodrigo il Sab 04 Feb 2012, 14:16

Il Ministro degli Esteri ha incontrato venerdi' gli ambasciatori di oltre 40 paesi per spiegare l'allarme terrorismo rilasciato dagli Stati Uniti il 13 gennaio.
Il segretario permanente per gli esteri Sihasak Phuangketkeow ha detto di aver assicurato gli inviati che la Thailandia non è stata negligente nella lotta contro la possibile violenza. Misure di sicurezza più severe saranno attuate con urgenza per ripristinare la fiducia, ha aggiunto.
Un sospetto libanese sospettato di essere un membro di Hezbollah è stato arrestato a Bangkok lo stesso giorno che gli Stati Uniti hanno pubblicato l'avviso.
Gli Stati Uniti sono tra i dieci paesi che hanno revocato l'allarme terroristico, gli altri sono la Cina, Israele, Grecia, Germania, Francia, Norvegia, Brasile, Paesi Bassi e Danimarca. I nove paesi che non hanno ancora ritirato i loro avvertimenti sono Regno Unito, Australia, Austria, Taiwan, Corea del Sud, Italia, Giappone, Romania e Canada. Il Giappone ha manifestato la necessità della conferma ufficiale dalla Thailandia prima di decidere se annullare l'allarme terrorismo.
Il segretario permanente ha esortato i nove paesi a riconsiderare le loro avvisi di viaggio sulla base della situazione attuale in Thailandia e per come il governo tailandese sta gestendo la questione. Secondo il Ministero della Affari Esteri, l'Australia si prepara a revocare l'avviso mentre il Regno Unito ha chiarito che non può farlo in quanto l'avviso è rivolto a informare i cittadini.

fonte http://thainews.prd.go.th/en/news.php?id=255502030023 tradotto ed adattato da me

crisrodrigo

Data d'iscrizione : 19.11.11
Località : ต.หนองปรือ อ.บางละมุง จ.ชลบุรี
Valutazione : 160
Messaggi : 1265
Età : 46

Tornare in alto Andare in basso

Gli Stati Uniti NON hanno ritirato l'allarme terroristico in thailandia

Messaggio  crisrodrigo il Ven 10 Feb 2012, 21:30

A ulteriore riprova che le dichiarazioni dei rappresentanti, dei portavoce e dei mezzi di informazione governativi thailandesi sono spesso imprecise (per non dire false), quanto affermato dal ministro degli esteri e riportato il giorno 3 febbrario 2012 sul sito del National News Bureau of Thailand Public Relation Department viene smentito da questa intervista della giornalista Nattha Komolvadhin del ThaiPBS all'ambasciatrice U.S.A. in thailandia Kristie Kenney (vedi video http://goo.gl/HSyeq)

-intervistatrice: il governo degli stati uniti ha emesso un'avvertimento su una possibile minaccia terroristica in Thailandia, non e' ora di ritirarlo, sono gia' passate tre settimane...
-ambasciatrice: il nostro consiglio per i cittadini americani è stato emesso come lei ha detto, tre settimane fa, sulla base di alcune informazioni molto serie e importanti.
-intervistatrice: a che condizioni pensa che questo avvertimento puo' essere ritirato?
-ambasciatrice: il nostro consiglio e' in realta' valido per sempre, perche' invita ogni viaggiatore ad essere molto prudente, se va in Thailandia o altrove
-intervistatrice: quindi, non c'e' un tempo massimo per ritirarla?
-ambasciatrice: non c'e', perche nel mondo attuale, per i viaggiator e' un consiglio buono e ragionevole


stralcio (tradotto ed adattato da me)

crisrodrigo

Data d'iscrizione : 19.11.11
Località : ต.หนองปรือ อ.บางละมุง จ.ชลบุรี
Valutazione : 160
Messaggi : 1265
Età : 46

Tornare in alto Andare in basso

Re: THAILANDIA: USA A TURISTI, "PIANIFICATI ATTENTATI A BANGKOK"

Messaggio  crisrodrigo il Mar 14 Feb 2012, 20:30


crisrodrigo

Data d'iscrizione : 19.11.11
Località : ต.หนองปรือ อ.บางละมุง จ.ชลบุรี
Valutazione : 160
Messaggi : 1265
Età : 46

Tornare in alto Andare in basso

Re: THAILANDIA: USA A TURISTI, "PIANIFICATI ATTENTATI A BANGKOK"

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 07:49


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum