Ultimi argomenti
» Dal 1 gennaio 2013 salari minimi giornalieri a 300 Baht in tutta la nazione
Gio 29 Set 2016, 16:15 Da crisrodrigo

» In thailandia la legge impone ai forestieri di portarsi dietro il passaporto in ogni momento
Sab 20 Feb 2016, 23:14 Da crisrodrigo

» Xanax usato come come droga per stupri, stop alle vendite da giugno
Mer 10 Feb 2016, 03:16 Da crisrodrigo

» Dal 1 gennaio 2016 "coprifuoco" notturno a Koh Samet
Mer 20 Gen 2016, 03:18 Da crisrodrigo

» I THAI SONO RAZZISTI ??
Ven 08 Gen 2016, 20:43 Da crisrodrigo

» Il generale thailandese che chiede asilo in Australia
Dom 13 Dic 2015, 00:37 Da crisrodrigo

» L'industria dello sfruttamento animale in Thailandia
Mer 09 Dic 2015, 03:08 Da crisrodrigo

» Guidare auto-motoveicoli in thailandia
Gio 05 Nov 2015, 15:34 Da crisrodrigo

» Acqua scadente nei distributori automatici
Mar 03 Nov 2015, 15:51 Da crisrodrigo

» Bombe a Bangkok
Mer 02 Set 2015, 01:30 Da crisrodrigo

» Raitalia per l'Asia e' ora disponibile solo in Alta Definizione, addio vecchio decoder
Mer 02 Set 2015, 01:11 Da crisrodrigo

» la parola "Farang" e' dispregiativa?
Lun 31 Ago 2015, 03:29 Da crisrodrigo

» Ministero della sanità avverte della diffusione della dengue
Mar 25 Ago 2015, 16:10 Da crisrodrigo

» Informazione VERA sulla Thailandia: meglio tardi che mai
Mar 18 Ago 2015, 15:31 Da crisrodrigo

» [VENDUTO]a Pattaya, VENDESI: Yamaha Spark RX135i,usato, immatricolato gen 2013, 7500km
Ven 10 Lug 2015, 02:30 Da crisrodrigo

» Nazisti in Thailandia? No, solo ignoranti
Ven 15 Mag 2015, 15:24 Da crisrodrigo

» Ambasciata Italiana a Bangkok e rete Consolare !
Gio 02 Apr 2015, 15:29 Da Robin

» Farnesina: avvisi particolari sul Colpo di Stato in Tailandia
Gio 02 Apr 2015, 15:28 Da Robin

» Jet ski,moto d'acqua,e le truffe che ne conseguono..come EVITARLE!
Gio 12 Mar 2015, 04:10 Da crisrodrigo

» Rinnovo della patente Italiana essendo "Residenti" in Thailandia x NON perderne la validita'.
Lun 20 Ott 2014, 15:39 Da crisrodrigo

» Acquistare o Vendere auto/motoveicoli
Ven 03 Ott 2014, 18:58 Da crisrodrigo

» Contro i preconcetti e la ristrettezza mentale di chi esprime certi tipi di giudizi su Pattaya
Mer 01 Ott 2014, 11:03 Da crisrodrigo

» Patente di guida per auto e moto veicoli valida in thailandia
Sab 13 Set 2014, 15:05 Da crisrodrigo

» Arrestati falsari di passaporti con sede a Bangkok
Ven 05 Set 2014, 20:49 Da crisrodrigo

» Il sistema dei duplici prezzi
Gio 04 Set 2014, 17:01 Da crisrodrigo

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Logo100

Logo100

Logo100

Like/Tweet/+1

Meteo

Meteo

ALLARGA

Pattaya Pattaya Song
Pattaya, Pattaya Song - Lou Deprijck

Ora Locale
Convertitore di Valuta
Mappa

Pattaya Map
Webcams

Webcams

Prezzi Carburanti
Pattaya Photo Guide
Pattaya Photo Guide

Diffamazione e calunnia in thailandia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Diffamazione e calunnia in thailandia

Messaggio  crisrodrigo il Mer 06 Giu 2012, 11:15

definizione: una falsa dichiarazione che viene generalmente classificata come intenzionale e nociva,
fatta da una persona contro un'altra, verbalmente o per iscritto: può essere in forma di calunnia o diffamazione.
In thailandia una persona che commette diffamazione o calunnia contro un altro può subire azione civile, penale o entrambe.

Civile
Viene definita nel codice civile e commerciale thailandese come
una dichiarazione fatta in contrasto con la verita', che si afferma o diffonde
come atto dannoso per la reputazione o il decoro di un'altra persona, dei suoi guadagni o prosperità o in qualsiasi altro modo.

Ai sensi dell'articolo 423 del codice suddetto, qualsiasi soggetto ritenuto responsabile deve risarcire la vittima per i danni che quest'ultimo possa avere subito.
Va ricordato, tuttavia, che la domanda di risarcimento ai sensi del codice civile e commerciale deve essere presentata entro un anno dopo l'atto diffamatorio nel caso l'identita' dell'autore del reato sia nota alla vittima o entro dieci anni nel caso sia sconosciuta.

Penale
Viene definita dal codice penale tailandese come
una dichiarazione fatta da una persona che imputa qualcosa ad un altro, in un modo che rischia di compromettere la reputazione di questi, o di esporlo ad odio o disprezzo.
Ai sensi del codice stesso, tale persona e' passibile di reclusione fino a due anni o multa di 200.000 Baht o entrambe le cose.

L'onere della prova e opzioni di difesa
Non e' compito della vittima o dell'accusa provare che la dichiarazione resa da parte del convenuto e' falsa,
spetta all'imputato provare che le sue affermazioni sono vere: la teoria difensiva che egli non sapeva le sue affermazioni sono false non e' accettabile in thailandia.
Indipendentemente dalla veridicita' o falsita' della dichiarazione, una volta che causa danni alla vittima, l'imputato e' punibile. Inoltre, anche se il convenuto dimostra che la sua affermazione e' vera, ha ancora l'onere di dimostrare alla corte la proprieta' di tale dichiarazione, tuttavia il convenuto puo' costituire una linea di difesa asserendo che la dichiarazione e' stata fatta da lui in buona fede a persona che ritiene abbia diritto o sia interessata a tali informazioni.
Le dichiarazioni rese in giudizio dalle parti, cosi' come i loro avvocati non costituiscono diffamazione.
Inoltre, l'espressione di un parere, fatta in buona fede non e' considerata diffamatoria, in particolar modo quando e' volta a proteggere gli interessi legali, a commentare le azioni di un funzionario in veste ufficiale o a fornire equita' di osservazioni ad ogni persona.

Diffamazione per negligenza
La diffamazione commessa per negligenza o non intenzionalmente non costituisce reato ai sensi del codice penale tailandese ma può essere soggetta a un procedimento ai sensi del codice civile e commerciale thailandese.

fonte http://www.thailandlaw.org/defamation-in-thailand/ tradotto ed adattato da me

crisrodrigo

Data d'iscrizione : 19.11.11
Località : ต.หนองปรือ อ.บางละมุง จ.ชลบุรี
Valutazione : 160
Messaggi : 1265
Età : 46

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffamazione e calunnia in thailandia

Messaggio  Tiziano il Gio 07 Giu 2012, 22:26

la Diffamazione e' considerato reato GRAVISSIMO..daltrode vige la lesa MAESTA' !

Tiziano

Data d'iscrizione : 19.11.11
Località : Pattaya
Valutazione : 128
Messaggi : 718
Età : 48

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum